Credito d’imposta per l’adeguamento dei luoghi di lavoro (art. 120)

Beneficio

È pari al 60% delle spese sostenute nel 2020, fino ad un limite di 80 mila euro, per la realizzazione degli interventi richiesti dalle prescrizioni sanitarie e dalle misure di contenimento contro la diffusione da Covid-19

Destinatari

Imprese e lavoratori autonomi

Non spetta alle imprese ed ai lavoratori autonomi che non esercitano la loro attività in luoghi aperti al pubblico

Beni agevolati

– Interventi di rifacimento di spogliatoi e mense

– Interventi per la realizzazione di spazi comuni e ingressi, di spazi medici

– Acquisto di apparecchiature per il controllo della temperatura dei dipendenti e degli utenti

– Acquisto di arredi di sicurezza

Note

È cumulabile con altre agevolazioni per le medesime spese nei limiti del costo sostenuto

Può essere ceduto ad altri soggetti ma non è rimborsabile

< INDIETRO
< INDIETRO

Visualizzazione di tutti i 20 risultati